sanificazione negozi
Luce Pulsata

Sanificazione negozi luce pulsata

Forse non tutti conoscono il trattamento di depilazione a luce pulsata e cosa comporta, soprattutto se non si è nel settore dell’estetica e della bellezza.
Si tratta di un sistema di rimozione peli che agisce attraverso una luce ad intermittenza che indebolisce dalla radice, agendo direttamente in profondità sul bulbo pilifero.
Non tutti i peli sono idonei a questo tipo di depilazione, soprattutto quelli più chiari: la peluria scura, invece, è quella in cui la luce pulsata ha più successo.
Come ogni metodo di depilazione, anche quello con luce pulsata ad intermittenza non garantisce un risultato totale al 100%, ma i peli si indeboliscono gradualmente durante i trattamenti, diradandosi anche dell’80%.
Un intervento estetico di questo tipo si effettua in un centro specializzato, poiché i sistemi casalinghi non sono sicuri e performanti come una seduta professionale.
In questo periodo storico delicatissimo, dominato dal Covid 19, è necessario garantire ambienti di lavoro e locali sanificati e disinfettati al 100%, compresi i saloni di bellezza e i centri per la depilazione.

Quali sono le strategie migliori per assicurare al cliente e al professionista che ci opera una location salubre e permettere la riapertura del salone di bellezza, in tempo di Corona Virus? Andiamo a scoprire insieme quali sono le strategie di sanificazione negozi luce pulsata, grazie anche ai suggerimenti del sito lalucepulsata.it leader nel settore della bellezza e della pelle liscia.

In cosa consiste la sanificazione negozi?

Con questo termine, entrato a far parte del nostro vocabolario comune, si intende un insieme di operazioni volte a rendere un ambiente di lavoro disinfettato e privo di agenti patogeni infestanti e inquinanti come virus, batteri, germi, ma anche muffe, lieviti e spore.
Dopo aver pulito e sgrassato, si procede con la disinfezione che comporta la riduzione di una buona quantità di microrganismi, da finalizzare con un trattamento ad ozono o perossido di idrogeno.
La rivoluzione di questi due interventi sta nei gas naturali che innescano una reazione di ossidazione efficace nel distruggere i grassi, le proteine e la struttura genetica del virus e del batterio, oltre a disinnescare in modo permanente gli altri agenti inquinanti. Non solo il Covid 19 è patogeno, ma anche le spore e determinate muffe che se inalate possono dare complicazioni a livello di asma e respirazione.
Con l’ozono e il perossido di idrogeno si trattano le superfici in modo naturale ed ecologico, attraverso la nebulizzazione di ozono ad acqua o aria compressa.
Non solo la stanza viene purificata e si abbatte la flora micotica e microbica, ma allo stesso tempo si purifica l’aria.
Un centro estetico in cui si adoperano lampade di luce pulsata deve essere sanificato per accedervi in sicurezza, soprattutto quando si agisce sulla pelle e su una parte del corpo.
Per questo motivo si effettua prima una pulizia di sgrosso e successivamente si va in profondità e nel dettaglio, con trattamenti disinfettanti con detergenti con alcol e interventi ad ozono e perossido di idrogeno.

Sanificare pavimenti e pareti ma anche sedute e poltroncine

In un centro estetico di depilazione a luce pulsata non è sufficiente provvedere alla sanificazione dei rivestimenti, dei pavimenti e delle pareti, ma anche dei complementi d’arredo e degli strumenti del mestiere.
È fondamentale mettere in regola tutte le sedute che vanno a contatto con la clientela, rivestendo poltroncine e lettini con appositi nylon usa e getta.
L’abbigliamento monouso deve comprendere anche mascherina, visiera, guanti e camice medico, oltre a tutti gli accessori in dotazione nell’outfit dell’estetista professionista.

Vedi Anche  Posso fare l'epilazione a luce pulsata dopo la lampada abbronzante?

Come sanificare le lampade a luce pulsata?

Anche qui è necessario utilizzare la strategia ad ozono o idrogeno, e provvedere a disinfettare i complementi di arredo, tra cui lettini e poltroncine, con soluzioni alcoliche e detergenti a presidio medico chirurgico.

Sanificazione negozi: Il tunnel sanificante è un’altra garanzia di salute

Solo in questo modo si può avere la sicurezza di lavorare e fruire di un ambiente salubre e sanificato: per coadiuvare il trattamento si può installare all’ingresso del laboratorio un tunnel sanificante a nebulizzazione che agisce direttamente sui tessuti senza bagnare. È sufficiente attraversarlo per ottenere un intervento rapido e disinfettante, un motivo in più per stare ancora più tranquilli.