luce pulsata quanto dura
Consigli

Luce pulsata: dopo quanto i risultati?

La luce pulsata è un trattamento estetico molto richiesto in quanto offre una soluzione definitiva al problema dei peli superflui. Sono però le persone, sia uomini che donne, che si chiedono dopo quanto tempo si vedono i risultati. Questo perché in effetti la luce pulsata non è ad effetto immediato ma serve un certo periodo di tempo e di applicazioni per ottenere dei risultati che ripagheranno per l’attesa e la costanza.
Rivolgendosi ad un istituto di bellezza in cui opera personale qualificato e competente, il tempo necessario ad ottenere un’epilazione definitiva è di circa 60 giorni. Questo se ci si sottopone con continuità al programma stabilito dalle estetiste professioniste altrimenti i tempi si possono allungare. Utilizzando, invece i dispositivi a luce pulsata di tipo domestico e senza avere nessuna competenza in merito il periodo indispensabile per avere qualche risultato si raddoppia raggiungendo i 4 mesi di trattamento.
L’epilazione effettuata con i dispositivi a luce pulsata dura a lungo e con il tempo diviene definitiva.

Quali fattori influiscono sul successo dell’epilazione a luce pulsata?

Per ottenere un’epilazione definitiva ottimale si devono considerare alcuni fattori che possono influire sul risultato finale e sui tempi necessari per ridurre ed eliminare tutta la peluria. Tra i principali parametri da evidenziare vi sono il numero di applicazioni e il livello di intensità scelto per effettuare il trattamento di luce pulsata.
Oltre a queste due principali varianti vi sono poi da considerare le caratteristiche dei bulbi piliferi della persona che si sottopone all’epilazione definitiva.
Tra queste ci sono:
– la tonalità dei peli, il pelo scuro risulta essere maggiormente resistente di quello chiaro e perciò richiede più sedute;
– la profondità a cui sono posti i follicoli;
– le fasi di sviluppo dei peli sono varie ma la luce pulsata può essere applicata in fase Anagen ovvero quando il pelo si trova in una fase di ricrescita attiva. Questo perché tale trattamento non ha alcun effetto sui peli non attivi quindi in fase telogen dormiente. In questo caso si deve aspettare 30/60 giorni per sottoporsi ad una nuova seduta di luce pulsata;
tipologia di depilazione effettuata precedentemente;
area del corpo che bisogna trattare ovvero: ascella, inguine, gamba, spalla, schiena o viso.

Vedi Anche  Cosa fare e non fare dopo un trattamento di epilazione a luce pulsata

luce pulsata peliL’epilazione a luce pulsata o fotoepilazione si può applicare ad ogni parte del corpo anche quelle più delicate come il viso, contorno labbra, arcate sopraccigliari, baffetti e peluria del viso. L’IPL è adatto sia alle donne che agli uomini che desiderano sempre di più essere esteticamente adeguati e piacevoli. Vi sono uomini che richiedono l’epilazione all’interno del naso, sulle sopracciglia, sulla schiena e sulle spalle.

È fondamentale prima di effettuare un trattamento con luce pulsata richiedete al vostro centro estetico una visita preliminare per poter osservare la quantità e la tipologia di pelo del soggetto. L’estetista effettuerà una valutazione e stilerà un preventivo di trattamento stabilendo il numero di sedute che ritiene necessario per ottenere il risultato desiderato. La professionista stabilirà inoltre la tipologia di trattamento da eseguire, dati che possono essere modificati via facendo secondo le effettive necessità del cliente.