miglior epilatore
Consigli

Le migliori marche degli epilatori a luce pulsata

Oggi si sente parlare molto di epilazione a luce pulsata, sia dentro i centri estetici, sia nei negozi.

Prima i costi erano molto elevati e i macchinari erano tanto complicati da poterne usufruire solo nei centri specializzati con personale competente.

Ora i prezzi sono diminuiti e i prodotti sono più semplici da utilizzare tanto che non è più necessario recarsi nei centri estetici ma lo si può usare in autonomia senza alcuna competenza tecnica. Ovviamente sarà necessario sottoporsi ad una supervisione di un dermatologo.

Prima di capire qual’è il miglior epilatore a luce pulsata dobbiamo considerare una cosa: la luce pulsata, contrariamente a quanto si pensa, non funziona su ogni tipo di pelle. Non lasciatevi ingannare da coloro che dicono il contrario solo per vendevi il prodotto.

Dove smaltire gli epilatori a fine vita?

Gli epilatori sono delle apparecchiature elettroniche non pericolose e come tali vanno smaltiti seguendo la normativa di riferimento per i RAEE. Leggi l'approfondimento sul cer 160216.

Chi ha la pelle nera o molto abbronzata non può utilizzare questa tecnologia perché la luce non capta i peli e il prodotto funzionerà poco e male. Inoltre provocherà innumerevoli e fastidiosi arrossamenti, lesioni e depigmentazione.

Di conseguenza non bisognerebbe fare il trattamento in estate ma è consigliabile farlo in inverno quando non c’è produzione di melanina.

Fattori utili per la scelta

Se dobbiamo comprare un epilatore dobbiamo vedere diversi fattori quali:

prestazione della lampada: la fluenza luminosa, espressa in J/cm2 , indica con quanta intensità viene colpita l’area trattata. Nei centri estetici i macchinari professionali hanno una potenza pari a 26 J/cm2, mentre quelli domestici oscillano tra i 2 e i 9 J/cm2.

numero di impulsi: è indispensabile consultare questo fattore perché ci fa capire se i risultati sono soddisfacenti o meno. Più impulsi manda, più il risultato è assicurato. Gli epilatori mandano impulsi che vanno dai 65.000 ai 500.000.

superficie della lampada: in genere va dai 2 ai 7 cm2 ma in questo caso non vuol dire che minore è la superficie e minore è la qualità, dipende da cosa dobbiamo fare. Se dobbiamo trattare aree piccole o dove serve più precisione, come collo, mento, zigomi, baffetti, basette, aree curve o zona bikini, è più idoneo un epilatore con superficie piccola, se invece dobbiamo trattare zone grandi, come gambe, petto o schiena, abbiamo bisogno di un prodotto con superficie vasta. Ovviamente ci sono alcune marche che propongono una superficie molto grande e nella confezione aggiungono come accessori riduttori in base all’utilizzo che dobbiamo farne. Questa soluzione ci permette di acquistare un unico prodotto invece che due.

sicurezza e funzioni: prima di acquistare il prodotto assicuratevi che abbia tutte le caratteristiche di sicurezza come filtri per i raggi ultravioletti e sensori per il contatto con la pelle e accessori come occhiali protettivi. Oltre ad eliminare i peli superflui dobbiamo occuparci di proteggere noi stessi.

materiali usati: diffidate dei prodotti ultra economici ma comprate solo marche che utilizzano prodotti buoni e sicuri. Avrete così la garanzia di un ottimo prodotto e di lunga durata.

Vedi Anche  Come ci si prepara al trattamento?

Migliori marche di epilatori a luce pulsata

I prezzi degli epilatori a luce pulsata domestici oscillano dai 130 € ai 600 € .

Dopo questa lunga premessa possiamo dire che, secondo un’accurata ricerca sia nel web che nei negozi autorizzati, in ordine per qualità/prezzo abbiamo:

Beurer

– Philips

– Remington

– Imetec

– Babyliss

– HoMedics

miglior-epilatore-a-luce-pulsata