pillola_anticoncezionale
Consigli

Luce Pulsata e Pillola

La depilazione a luce pulsata è senz’altro tra le più utilizzata alle donne, da sempre alla ricerca di sistemi efficaci per ridurre al minimo l’incidenza dei peli superflui. Tuttavia, un prodotto di questo genere può nascondere una serie di controindicazioni che possono rivelarsi potenzialmente pericolose per coloro che decidono di usufruirne. In questo caso, cerchiamo di scoprire insieme la relazione diretta fra la luce pulsata e la pillola anticoncezionale, che nella maggior parte dei casi potrebbe rivelarsi ben poco positiva.

Gli aspetti generali della depilazione a luce pulsata

Come ci si prepara al trattamento di fotoepilazionePrima di mettere in correlazione la depilazione a luce pulsata e l’assunzione della pillola anticoncezionale, bisogna capire di cosa stiamo parlando. Questo sistema deve essere intrapreso quando si dispone di una cute già ben rasata. Soprattutto nei primi trattamenti con questa moderna tecnologia, i peli devono essere rimossi durante la loro fase di crescita e non quando sono già cresciuti. Una depilazione di questo tipo va dunque preceduta da un sistema di tipo classico, capace di facilitare tutte le operazioni successive e di ridurre al minimo l’eventuale irritazione della pelle. Non basta una singola seduta di luce pulsata per avere a propria disposizione braccia e gambe lisce e delicate. Infatti, è necessario ripetere tale trattamento in più occasioni per ricevere in cambio un risultato efficace e in grado di garantire benefici che risultino tangibili e duraturi per un elevato arco di tempo. In primo luogo, una depilazione a luce pulsata può causare un piccolo fastidio alla pelle, ma con le dovute precauzioni tali effetti indesiderati possono essere ridotti ai minimi termini con la chance di apprezzare solo i vantaggi. A questo punto, scopriamo se questo metodo di depilazione può essere eseguito anche in caso di assunzione della pillola anticoncezionale.

La correlazione diretta con la pillola anticoncezionale

pillola_anticoncezionale

 

Per stabilire la relazione fra la luce pulsata e la pillola anticoncezionale, bisogna prima di tutto fare un discorso generale. Come la maggior parte delle donne sicuramente già saprà, tale pillola viene assunta per evitare che un rapporto sessuale non protetto possa tramutarsi in una vera e propria gravidanza. Il problema principale che viene citato quando si parla di tale pillola coincide con il rischio remoto di generale mutamenti ormonali, con la possibile creazione del pericoloso melasma o cloasma. Quest’ultimo si manifesta tramite una sequenza di macchie scure dall’aspetto alquanto preoccupante, che vengono generate a loro volta mediante i depositi di melanina in determinati punti. Al tempo stesso, questa possibile formazione viene collegata in maniera diretta alla depilazione a luce pulsata. Ed è forse questa la principale controindicazione di tale metodo, ossia il rischio di causare effetti indesiderati a coloro che devono assumere determinati farmaci. Ad ogni modo, prima di procedere ad un sistema di questo tipo, è sicuramente consigliabile chiedere aiuto al proprio medico di fiducia, valutando tutti gli aspetti mirati ad una cura corretta della propria pelle, soprattutto se quest’ultima è molto sensibile.