Depilazione definitiva

Si sente spesso parlare di tecniche di depilazione permanente e definitiva: sono diverse le metodologie scientifiche attraverso le quali si può mirare a ottenere una depilazione avente tale durata. Difatti, diversi metodi permettono di raggiungere una depilazione che dura addirittura fino a un anno, il che già non è un risultato da poco, potendosi rinnovare la depilazione con un solo trattamento ogni anno.

D’altronde, questi metodi di depilazione permanente e definitiva mirano a eliminare del tutto il rischio della ricrescita del pelo. Come vedremo, esistono diverse metodologie di trattamento che possono raggiungere tale risultato, anche se di una sola si è finora clinicamente garantita una efficacia pari al 100%: è questo il metodo della elettrolisi.

Il metodo della elettrolisi, che analizzeremo poi nello specifico, ha però costi particolarmente elevati, in quanto i peli vengono ad essere neutralizzati a uno a uno tramite un ago. Ciò comporta dunque che una simile tecnica può essere realizzata solo ed esclusivamente da professionisti abili e preparati. Anche la IPL (Intense Pulsed Light), comunque, è riuscita anche a raggiungere una riduzione permanente del pelo.

L’elettrolisi per la depilazione definitiva
Il metodo della elettrolisi mira alla distruzione graduale e completa del follicolo pilifero di ogni singolo pelo: un professionista abile ed esperto è infatti in grado di eliminare definitivamente la radice stessa del pelo, realizzando la tanto agognata depilazione permanente e definitiva. In apertura a tale trattamento, si deve porre una particolare attenzione alla pulizia della pelle, per permettere al professionista di utilizzare senza ostacoli l’ingrandimento per la ricerca della radice del pelo.

Ripetiamo, comunque, che è assolutamente necessario rivolgersi a un professionista esperto e realmente abile. Infatti, una elettrolisi non perfettamente applicata potrebbe determinare alcune conseguenze non assai spiacevoli, quali:

Il rischio di una ricrescita del pelo nonostante la specificità di tale intervento, se non viene ad essere colpita con correttezza la radice del pelo
Il rischio che compaiano alcune cicatrici, laddove l’area della pelle interessata non sia stata manipolata correttamente
Il trattamento di elettrolisi stesso è un trattamento particolarmente lento, che potrebbe anche risultare doloroso
La luce pulsata e la depilazione definitiva
Anche il metodo di trattamento della epilazione a luce pulsata, specie nella forma più intensa di IPL (Intense Pulsed Light), può ottenere il risultato della depilazione permanente e definitiva. A tal fine dovreste sicuramente rivolgervi al vostro dermatologo o al vostro centro estetico per chiedere quante probabilità avreste di raggiungere questo tanto agognato risultato.

In ipotesi di peli chiari, che è poi uno dei rischi che abbiamo evidenziato nelle altre pagine, il trattamento della epilazione a luce pulsata potrebbe non sortire gli effetti desiderati, mancando il necessario contrasto netto di colorazione rispetto alla superficie della pelle. Chi abbia dunque peli particolarmente chiari potrebbe non ottenere i risultati di depilazione permanente e definitiva, ma neppure i risultati soliti della luce pulsata, ricorrendo a tale metodo.

Chiedi allo specialista cui deciderai di rivolgerti se la colorazione del tuo pelo, specie se paragonata a quella della tua pelle, possa essere sufficientemente buona da praticare in maniera efficace e in sicurezza il trattamento Intense Pulsed Light o tramite laser.

La crema per la depilazione definitiva
È entrata recentemente in commercio negli Stati Uniti di America, una crema per la depilazione permanente e definitiva, i cui risultati paiono clinicamente attestati su un piano di effettiva sicurezza e piena efficacia. Essa sarebbe infatti capace di frenare i problemi dell’irsutismo, laddove applicata sul viso. Il nome di questa crema è Vaniqa, che permette il rallentamento della crescita del pelo agendo sugli enzimi che ne permettono lo sviluppo.

La effettiva efficacia di Vaniqa è stata però clinicamente testata solo con riguardo ai peli del viso e del mento, dunque il suo uso deve essere limitato esclusivamente a queste aree. Va anche detto che tale farmaco è stato testato unicamente sulle donne, e dunque non si hanno riscontri effettivi della sua eventuale efficacia, o comunque delle conseguenze che essa comporta, se applicata sulla pelle di un uomo.

Tale crema deve essere applicata due volte al giorno per almeno uno o due mesi, come se fosse una normale crema idratante. Le probabilità di funzionamento effettivo e completo del farmaco si attestano comunque intorno al 25%, per cui non si ha assolutamente la certezza di ottenere i risultati positivi che si sarebbe aspettati.

La terapia fotodinamica per la depilazione definitiva
È invece ancora in fase di sperimentazione una nuova metodologia di trattamento, ossia la cosiddetta terapia fotodinamica (PDT, Photodynamic Therapy) per la depilazione permanente e definitiva. In questa metodologia terapeutica, il dermatologo ricorre all’utilizzo di una crema particolare, che contiene un agente foto sensibilizzante, che viene applicata sulla zona del corpo che deve essere trattata.

L’accumulo di sostanza che viene così a essere determinato fa produrre alle cellule una sostanza foto tossica, che si attiva quando viene colpita da una sorgente di luce particolare. La interazione tra questa luce e la sostanza così prodotta produce all’interno delle cellule alcune molecole di ossigeno fortemente reattive, capaci addirittura di distruggere la cellula dal suo interno.

Nel momento in cui il procedimento viene completamente ad esaurirsi, sarà lo stesso sistema immunitario del corpo a provvedere alla eliminazione dei residue delle cellule così distrutte. Circa 12 ore o 24 ore prima del trattamento, il paziente dovrà provvedere a una depilazione con ceretta a caldo nelle zone interessate, e applicare una crema protettiva come consigliato dal dermatologo.

Nelle 12 o 24 ore successive, il dermatologo provvederà alla effettiva consumazione del trattamento di terapia fotodinamica per la depilazione permanente e definitiva. Generalmente saranno necessarie più seduta per una completa epilazione, e in particolare circa 3 o 4 per il viso, e 4 o 6 sedute per aree invece più ampie, come per esempio le braccia o ancora il tronco.

Ogni seduta sarà comunque distanziata da un lasso di tempo variabile tra i 30 e i 45 giorni, a discrezione del dermatologo curante. Lo stesso medico potrebbe anche suggerire alcuni trattamenti complementari per coadiuvare la metodologia medica principale.

Il costo della depilazione definitiva
Vediamo allora, con l’aiuto di una tabella, quanto potrebbe costare una depilazione definitiva.

Metodo Prezzo medio a zona
Laser 30 euro
Luce pulsata 40 euro